Il monitoraggio real-time permette di segnalare anomalie di funzionamento del processo e/o quali componenti sottoporre ad ulteriori controlli, rendendo più efficiente il processo produttivo.

Il contesto

Le saldature per punti (o Resistance Spot Welding RSW) sono largamente usate per unire lamiere metalliche. Particolarmente diffuso è il loro uso nell’industria automotive: per assemblare un’automobile si utilizzano circa 5000 spot.

L’esigenza

L’elettrodo che realizza i punti di saldatura è fortemente soggetto ad usura: questo comporta la formazione di un punto non conforme agli standard o, nel peggiore dei casi, una mancata saldatura.

Attualmente la qualità della saldatura si verifica principalmente con controlli distruttivi offline.

La soluzione

Il MONITORAGGIO REAL-TIME DELLA SALDATURA permette di individuare la condizione dell’elettrodo (sano vs usurato). Difatti il comportamento termico dei punti di saldatura permette di individuare eventuali variazioni nei parametri di processo.

La collaborazione con il Politecnico di Bari ha permesso di ampliare il know-how sull’analisi termica delle saldature, per offrire una soluzione accurata ed efficace.

I vantaggi

Il monitoraggio real-time permette di  segnalare anomalie di funzionamento del processo e/o quali componenti sottoporre ad ulteriori controlli, rendendo più efficiente il processo produttivo.